Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘telecom’

fool

Da pochi giorni i DNS di “the fool” sono diventati pubblici.. Impossibile non segnalare la notizia ed impossibile per me non consigliarvi d’usarli.
Noi sono già alcuni mesi che li usiamo e con molta soddisfazione, ormai ci siamo quasi dimenticati di cosa sia la pubblicità su internet. Adblock & FoolDNS sono un accoppiata vincente!
Ma cosa offrono questi DNS in più rispetto ai tradizionali DNS di mamma telecom? Ci offrono – o meglio – ci rendono la nostra privacy, privacy che molti siti web vogliono toglierci tracciando le nostre attività. Ci liberano dalla censura, censura già applicata molte volte in Italia.. Vedi esempio recente con ThePirateBay, e molti molti altri siti che vengono censurati.. Rende più veloce la navigazione web, non dovendo caricare pubblicità e banner vari le pagine si aprono più velocemente. Il servizio è ancora in fase beta però è sempre stato stabile, mai avuto disservizi gravi, recentemente è stata implementata una nuova lista di filtraggio che è molto serrata per cui più siamo a segnalare i siti da non bloccare e più velocemente il servizio sarà ottimizzato! FoolDNS offre anche un servizio commerciale e personalizzato per le aziende. Per ulteriori informazioni visitate il sito web di riferimento: http://fooldns.com/ nella pagina BETA trovate i DNS e le indicazioni per usarli.

Una volta Internet era informazione, cultura, scambio di opinioni ed intrattenimento.
Poi sono arrivate Pubblicità e Profilazione.

Read Full Post »

Ad inizio anno sono cominciate le promozioni di Telecom e di altri operatori per far provare delle linee ADSL a prezzi inferiori. Se non ricordo male, sul sito di Telecom si poteva leggere che la promozione per Alice 20mb sarebbe durata per un anno al costo di Alice 7mb se attivata entro la fine di dicembre (dello scorso anno) o inizio gennaio (non ricordo di preciso).

Beh, o gli operatori non hanno nulla da fare o la promozione non deve essergli andata molto bene visto che, in questi ultimi giorni, ho ricevuto due telefonate da parte di Telecom per parlarmi delle loro “interessantissime offerte” della durata di sei mesi. Mi son fato due conti mentalmente e sono arrivato a questa conclusione: le linee telefoniche ormai se le sono pagate da qualche decina d’anni (quindi non è che possono vantare queste gran spese, al limite quelle di riparazione); nel passaggio dall’ADSL 2mb a quella da 7 non mi è cambiato praticamente nulla; ora che ho la 7mb viaggio quando mi va bene a 1.5mb (mediamente però vado a un mega), quindi se l’aumento della banda dovesse rimanere con le stesse proporzioni, facendomi la 20mb dovrei viaggiare a 3mb.

Ora, magari sono io che abito in una zona sfigata, ma finchè non vedo che riesco a viaggiare almeno a 6.5mb, non vedo perchè dovrei aumentare la larghezza di banda visto che non sono neppure in grado di soddisfare appieno le attuali impostazioni.

Una domanda però mi sorge spontanea, visto che con il passare del tempo ci vengono offerti contratti per avere una banda sempre più grande (ora c’è quella da 20mb forse in futuro uscirà anche quella da 40mb?!), e considerato che tutti i dati passano sempre dal solito doppino telefonico, chi sa dirmi quanti dati questo doppino riesce a gestire?

Read Full Post »

Dopo aver verificato la notizia sui filtri applicati ai DNS di mamma Telecom non posso più tacere sulla vicenda capitatami in questi mesi.

Era una notte buia e tempestosa… Ah no scusate il racconto non iniziava così! 😉

Beh insomma tempo fa (verso ottobre 2007 mi pare!) sono passato da Alice free con traffico a consumo (2 euro l’ora mica bruscolini!) alla flat di Alice Mega (la 4 mega prima che mettessero la 7).

E fin qui tutto bene, 3 mesi gratuiti e via!

Dalla bolletta di gennaio però trovo una spiacevole sorpresa: in conto hanno messo una fantomatica voce “Noleggio modem ADSL”, il modem che mi avevano dato (e che a suo tempo avevo pagato ben 50 euro!) con alice free, di 6 euro bimestrali. Modem che da tempo non usavo più perché ancora adesso uso il mio mitico Netgear DG834G, fidato modem/router wireless, atro che modem sfigati firmati telecom ;-P.

Quando chiamo il 187 per avere delucidazioni mi viene detto che in realtà il modem non lo avevo comprato ma mi era stato dato in comodato d’uso con alice free e quindi cambiando piano avrei dovuto pagare il noleggio! Ovviamente a suo tempo questa cosa era stata omessa, anche perché non ho firmato nessun contratto per Alice Free, ma solo accettato una promozione per via telefonica! Dopo una breve discussione ho messo giù perché con certa gente non si può ragionare!

Dopo qualche giorno richiamo il 187 sapendo che in base a chi risponde viene data una risposta diversa, e inffatti la signorina mi dice che ci avrebbe pensato lei a togliere il noleggio…

Ovviamente però non aveva fatto un cazzo sta signorina e questo lo ho potuto constatare solo alcuni mesi dopo vedendo che il noleggio sopravviveva nelle bollette successive!

Ho dovuto chiamare una terza volta dopo qualche mese e insomma becco un’altra rompiballe che dice le stesse cose della prima!

Morale della favola: ho dovuto spedire il modem per pacco postale alla Telecom ad Asti (9 euro sti cazzi: grazie Poste italiane!), lo stesso modem che tempo addietro avevo visto in offerta in un negozio nuovo a 15 euro!

Adesso sto ancora aspettando una risposta e penso: che cazzo se ne fanno di un modem usato e vecchio di 3/4 anni? 99 su 100 lo buttano! La stessa cosa che ho cercato di spiegare invano alle signorine del 187… E poi: perché avrei dovuto continuare a pagare il noleggio di un modem vecchio quando per lo stesso prezzo (3 euro al mese) avrei potuto avere sempre dalla Telecom almeno un modem router WiFi??

Cosa non si fa per fregare gli utenti! Vero Telecom?

P.S. al gentile signor Alice Dns: dai non oscurarci il blog per questo post!

P.P.S. …e tanti auguri a teeee!! bravo Enrico!!!

Read Full Post »

Che dire, a quanto pare la censura avanza anche in Italia. Dopo aver censurato i siti di giochi d’azzardo e i siti di pedofilia – ad eccetto dei siti esca delle forze dell’ordine – sembra proprio che mamma Telecom abbia iniziato – sotto un’ ordinanza – ad oscurare il noto motore di ricerca per torrent “The Pirate Bay“. Staremo a vedere come si evolverà la cosa e nel frattempo OpenDNS o un ServerDNS alternativo potrebbero essere la soluzione al problema. Speriamo non ci censurino google, infine anche lui indicizza torrent, pedofilia, azzardo.. 🙂
Per ora non è uscita nessuna notizia ufficiale, e voi utenti telecom riuscite a connettervi alla baia? così vediamo se era una coincidenza o se è realmente così..


EDIT: Alcuni link importanti:

  1. http://labaia.org/blog/123
  2. http://labaia.org/

Provateli anche senza OpenDNS..

Fascist state censors Pirate Bay

We’re quite used to fascist countries not allowing freedom of speech. A lot of smaller nations that have dictators decide to block our site since we can help spread information that could be harmful to the dictators.

This time it’s Italy. They suffer from a really bad background as one of the IFPIs was formed in Italy during the fascist years and now they have a fascist leader in the country, Silvio Berlusconi. (Fonte)

Read Full Post »