Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘oggi non avevo un cazzo da fare’

È parecchio in effetti che non scrivo nulla, quasi due mesi. Una situazione che, volendo, poteva prolungarsi ancora per molto, ma non potevo ignorare le centinaia di e-mail immaginarie che mi chiedevano di tornare a scrivere qualcosa.

Mi stringono veramente il cuore tutte quelle suppliche:”Ti prego Deuspico, torna a scrivere. Ho bisogno di leggere i tuoi pensieri le tue opinioni. Se non vuoi farlo per me fallo almeno per il bene dell’umanità!”

Cari fans immaginari, non disperate: Sono ancora qui in mezzo a voi!!

In questo lasso di tempo son successe parecchie cose che hanno sconvolto i precedenti assetti giornalieri. Ora ho rilassato il cervello a sufficienza per poter tornare ad occuparmi anche di scrivere con la mia infinita grazia ed acume su questo blog!

Per un lettore che capita qui per la prima volta e legge le “quattro” righe qui sopra, potranno sembragli esagerati i termini utilizzati, ma a mio favore posso portare tutte le testimonianze immaginarie dei miei sostenitori.

Perciò: aspettativi altri post nei prossimi giorni. Ecco, magari non domani o dopo domani, ma di sicuro non farò passare altri due mesi 🙂

Read Full Post »

La prima cosa che mi verrebbe da dire a proposito di questo film è: Ve lo consiglio, però non guardatelo!

Proprio così, mi è difficile dire se sia un film bello o meno, o meglio: mi è più facile dire che è bello dopo qualche giono che l’ho visto. Questa frase mi riporta a una frase che ho sentito in un’intervista ad un pornoattore nel programma Il testimone di mtv.

In questa intervista Franco Trentalange dichiara tra le altre cose:

Li per li, non mi sembra quasi ad essere stato io a fare sesso con lei. Quando torno in albergo, a casa, il giorno dopo, due giorni dopo; ripenso a quello che ho fatto, e dico: ‘Ah cavolo! Ero davvero io.’. Si può dire mi masturbo?! Mi masturbo, ed il vero cumshot lo faccio in quel momento li, cioè il vero godimento mentale avviene allora. [minuto 02:21]

Non dico che mi ha tolto le parole di bocca, ma il concetto c’è. Non so per cosa sia dovuto forse ad alcune scene un po’ ridicole del film un po’ trash se vogliamo, ma effettivamente il bello del film non è tanto la pellicola in se, ma ciò che lascia in chi lo vede.

Un modo diverso per vedere una delle sinfonie considerata il fondamento della musica del 900.

Curioso, credo sia il termine che più gli si addice al film di Baricco. Infatti, se siete in vena di vedere un film dalla trama scontata o ricolmo di scarse battute (film tipo quelli di Vin Diesel o i vari film di Natale di Boldi, De Sica & Co) allora ve lo sconsiglio vivamente. Se invece volete provare a vedere qualcosa d’insolito soprattutto, come ho detto prima, vedere una diversa prospettiva, allora diventa davvero un film da vedere. Con questo non voglio dirvi che per forza dopo un giorno o due il film vi piacerà, ma se non altro avrete buttato via un’ora e mezza della vostra vita in maniera leggermente diversa 🙂

Read Full Post »

Le pubblicità sono diventate sempre più efficaci. Quando non sfruttano le nostre “debolezze” primordiali puntano il dito su alcuni possibili timori.

Io la definirei semplice ed efficace…sto ancora ridendo. Hahaha 😀

Read Full Post »

Ad inizio anno sono cominciate le promozioni di Telecom e di altri operatori per far provare delle linee ADSL a prezzi inferiori. Se non ricordo male, sul sito di Telecom si poteva leggere che la promozione per Alice 20mb sarebbe durata per un anno al costo di Alice 7mb se attivata entro la fine di dicembre (dello scorso anno) o inizio gennaio (non ricordo di preciso).

Beh, o gli operatori non hanno nulla da fare o la promozione non deve essergli andata molto bene visto che, in questi ultimi giorni, ho ricevuto due telefonate da parte di Telecom per parlarmi delle loro “interessantissime offerte” della durata di sei mesi. Mi son fato due conti mentalmente e sono arrivato a questa conclusione: le linee telefoniche ormai se le sono pagate da qualche decina d’anni (quindi non è che possono vantare queste gran spese, al limite quelle di riparazione); nel passaggio dall’ADSL 2mb a quella da 7 non mi è cambiato praticamente nulla; ora che ho la 7mb viaggio quando mi va bene a 1.5mb (mediamente però vado a un mega), quindi se l’aumento della banda dovesse rimanere con le stesse proporzioni, facendomi la 20mb dovrei viaggiare a 3mb.

Ora, magari sono io che abito in una zona sfigata, ma finchè non vedo che riesco a viaggiare almeno a 6.5mb, non vedo perchè dovrei aumentare la larghezza di banda visto che non sono neppure in grado di soddisfare appieno le attuali impostazioni.

Una domanda però mi sorge spontanea, visto che con il passare del tempo ci vengono offerti contratti per avere una banda sempre più grande (ora c’è quella da 20mb forse in futuro uscirà anche quella da 40mb?!), e considerato che tutti i dati passano sempre dal solito doppino telefonico, chi sa dirmi quanti dati questo doppino riesce a gestire?

Read Full Post »

Ai primi anni delle superiori ricordo ancora quando mi introdussero a fare dei collegamenti tra le parole che scrivevo e quello che volevo dire. Ad esempio: il verde è un colore rilassante che viene usato anche per dare l’ok al passaggio del semaforo, mentre il rosso è un colore usato spesso per segnalare errori.

Normalmente si è soliti usare per parole positive colori rilassanti mentre per parole o dati negativi dei colori accesi.

Se in una frase però, questa logica viene invertita gli errori o i negativi non prendo lo stesso risalto di prima, magari, ci sembra che comunque i relativi deficit non vadano poi così male.

Questo mi è venuto in mente osservando la pagina di Alice. Infatti dopo aver fatto il login, si apre una pagina nella quale oltre ad esserci il solito “Bentornato” ci sono anche varie notizie dal mondo tra le quali anche la borsa.

Qui sotto vi mostro l’immagine nel dettaglio:

S&P/Mib: -0.91% All-Stars: -0.46% Mibtel: -0.98%

Bisogna ammettere che in ROSSO fanno un’altro effetto.

Probabilmente sarà un’astuto stratagemma utilizzato per creare una fiducia infondata nel mercato 😉 .C’è da dire che nella pagina relativa alla finanza di Virgilio, tutto ritorna alla normalità 😮 .

P.S. nel caso ve lo stesse chiedendo: Si, oggi non avevo nulla da fare. 🙂

Read Full Post »

« Newer Posts