Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘link’

A volte quando si sentono delle battute (o frecciate) e, per capirle, bisogna davvero essere al passo con i tempi o ancor più difficile: esser al passo con i tempi passati.

Ho visto l’intervento, di 52 minuti, di Benigni a Sanremo dal nostro “più o meno” fidato Youtube:

Al minuto 2:53 fa una battuta che non credo abbiano capito proprio tutti. La frase che dice, più che una frecciata è un vero e proprio dardo se si riesce a collocarla nel giusto contesto.

Infatti la frase: “[…] ero in albergo – c’è una cavallo per lei – mi ricordava qualcosa questa, bene bene bene, poi scendo ed era un cavallo veramente! […]” la si può facilmente collegare ad un’intervista che fu rilasciata da Borsellino ad un paio di giornalisti.

In questa “famosa” (virgolette d’obbligo visto che non son sicuro quanto sia veramente famosa) intervista si parla dello “stalliere” Mangano che tratta la compravendita di “cavalli” e “magliette”, da leggersi come eroina.

Quest’intervista la potete vedere anche su youtube oppure la potete avere grazie a questo link megaupload.

L’immobilità delle persone nella sala quando è stata fatta questa battuta, mi fa pensare a due cose.

La prima cosa che mi è venuta in mente è che, come dicevo prima, non tutti magari avessero mai sentito quell’intervista o che magari non se la ricordassero in quel momento.

La seconda cosa che mi è saltata alla mente è che, alcuni di coloro che hanno capito il riferimento possono aver fatto anche un collegamento successivo, non so, qualcosa tipo: cavalli(eroina) → stalliere(Mangano) → padrone dello stalliere(Berlusconi).

Un ragionamento simile a quello sopra può causare tre reazioni:

  1. Risata amara;
  2. Amarezza per la tristezza della situazione;
  3. Fastidio per l’ennesimo attacco a “colui che crede di essere ciò che non è”.

Impossibile dire come abbiano reagito i presenti. Sapendo che c’erano i dirigenti Rai in sala, posso immaginare che nel caso in cui l’avessero capita, la loro reazione possa essere un misto delle tre sfociando in un pensiero tipo:”Cavolo speriamo che almeno queli vicini a lui o lui stesso non la capisca!”.

Se questo colpo, per quanto potente, è andato a vuoto una piccola rivinciata ce l’anno concessa Luca&Paolo al finale del festival 🙂 :

Annunci

Read Full Post »

Eccomi di nuovo tra voi! Dopo un silenzio forzato di due mesi posso finalmente tornare a scrivere un post (a dire il vero d’estate fa caldo e non ne avevo voglia hehehe).

Quest’oggi volevo parlarvi del nuovo videogioco di casa Eidos: Batman Arkham Asylum.

batmanIn particolare volevo soffermarmi sulla versione PC, in uscita il 18 settembre, che ho avuto diciamo “l’occasione” di provare in anteprima, e non la versione demo!  ;-P

Non mi soffermerò sul gameplay, nè vi farò una recensione sul gioco (vi dirò solo che è moooolto bello!), ma piuttosto sui bug che affliggono questa versione “preview”.

Leggendo un po’ in giro i bachi che affliggono la versione chiamata D2D sono almeno 4:

  • Batman non riesce a planare (glide bug)
  • Batman viene trascinato dal bat-artiglio fuori dal livello (video1 video2)
  • Batman non riesce ad arrampicarsi col bat-artiglio ad alcune grate poste in alto (grapple bug)
  • il gioco crasha quando si tenta di abilitare il Physx

Alcuni di questi sono dei trick anticopia inseriti da quei burloni dei programmatori, come ad esempio quello che non fa planare Batman. Per questo trucchetto si narra che un buontempone ha avuto il coraggio di andare a lamentarsi sul forum ufficiale della Eidos, dove l’amministratore di turno gli ha risposto:  “Non è un baco nel codice del gioco, ma nel tuo codice morale»: bella lì!

Alcuni bachi invece, come il famoso grapple bug, sono totalmente casuali come si legge googlando un po’, e alcune volte si risolvono da soli semplicemente ricaricando l’ultimo checkpoint, con trucchetti come in questo video, o modificando il valore della gravità nel gioco fino al checkpoint successivo per poi ripristinarlo:

[installDir]\BmGame\Config\DefaultGame.ini change DefaultGravityZ=-1000 to 1

Altre soluzioni? Nessuna per adesso, se non quella di aspettare l’uscita ufficiale o aspettando nuove “patch”, perdendo però  i salvataggi… 😦

La mia impressione è quindi che la Eidos stessa abbia fatto filtrare una versione preliminare del gioco prima dell’uscita in modo da avere un ampio pubblico di beta tester gratis, e da avere qualche settimana di tempo per poter risolvere tutti i bug e nel contempo screditare gli inconsapevoli tester. In questo modo quello che si prospetta come uno dei migliori giochi di tutti i tempi (votazione media delle recensioni più di 90%) sarà perfetto anche sulla piattaforma di gaming più eterogenea di tutte: il PC!

Read Full Post »

Io mi sento rozzo, mi sento spietato, sono nel fiore degli anni
vado a fare un po’ di musica, a farmi un po’ di soldi, a trovarmi po’ di modelle come mogli
mi trasferirò a Parigi, mi farò un po’ d’eroina e mi fotterò le star
tu, uomo, l’isola, la coca e le macchine di classe

abbiamo deciso così: vivere in fretta e morire giovani
abbiamo la visione… e ora cerchiamo di spassarcela un po’
e già, è opprimente, ma cos’altro possiamo fare?
trovare lavori d’ufficio e svegliarci la mattina da pendolari?

Scordatevi le mamme e gli amici
il nostro destino è fingere
fingere
siamo destinati a fingere
fingere

mi mancheranno i campi giochi e gli animali e i lombrichi nella terra
mi mancherà il comfort della mamma e il peso del mondo
mi mancherà mia sorella, mio padre, il mio cane e casa mia
e sì, mi mancherà la noia, la libertà e il tempo passato da solo

ma non c’è proprio nulla, nulla che possiamo fare
dobbiamo dimenticare l’amore, la vita può sempre ripartire da zero
le modelle avranno bambini, divorzieremo
troveremo qualche altra modella, ogni cosa troverà la sua strada

soffocheremo con il nostro stesso vomito e sarà la fine
il nostro destino era quello di fingere
fingere
il nostro destino era quello di fingere
fingere

I’m feeling rough, I’m feeling raw, I’m in the prime of my life.
Let’s make some music, make some money, find some models for wives.
I’ll move to Paris, shoot some heroin, and fuck with the stars.
You man the island and the cocaine and the elegant cars.

This is our decision, to live fast and die young.
We’ve got the vision, now let’s have some fun.
Yeah, it’s overwhelming, but what else can we do.
Get jobs in offices, and wake up for the morning commute.

Forget about our mothers and our friends
We’re fated to pretend
To pretend
We’re fated to pretend
To pretend

I’ll miss the playgrounds and the animals and digging up worms
I’ll miss the comfort of my mother and the weight of the world
I’ll miss my sister, miss my father, miss my dog and my home
Yeah, I’ll miss the boredem and the freedom and the time spent alone.

There’s really nothing, nothing we can do
Love must be forgotten, life can always start up anew.
The models will have children, we’ll get a divorce
We’ll find some more models, everyting must run it’s course.

We’ll choke on our vomit and that will be the end
We were fated to pretend
To pretend
We’re fated to pretend
To pretend

Vi consiglio d’ascoltare tutto l’albumOracular Spectacular

Read Full Post »

sexy

Se “Il Genio” ha fatto una canzone chiamata “Pop Porno” mi sono chiesto se non era arrivata l’ora di fare un “Post Porno” in quest’era di blog.

Ma veramente cercate su Google e simili parole come pompini, video hard, foto porno e sesso amatoriale??? Ma non vi vergognate? Alla vostra età?

Non vi aiuterò dunque nella vostra ricerca, non vi fornirò link, nè foto (a parte quella di ubuntu sopra), nè video, perché sono bastardo dentro!

Nonostante tutto però questo post ha la sua utilità: sono curioso di sapere, e questo lo scoprirò grazie alle statistiche di WordPress, quanta gente fa affidamento ai motori di ricerca per trovare materiale pornografico.

Intanto vi auguro BUON ANNO maniaci, tra qualche giorno vi farò sapere i primi risultati!

amperini rulez!

Read Full Post »