Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘auto’

Una bella macchina nuova, ecco cosa vorrei!

Molte persone prima o dopo se ne possono uscire con questa frase. A volte l’automobile diventa quasi un sogno, specialmente se si desiderano auto lussuose.

L’altro giorno ho visto in tv una nuova vettura, solo di sfuggita e per pochi secondi. Dalle immagini sembrava elegante e massiccia, ma mi era rimasti impressi un po’ di spigoli.

Per l’esattezza mi sono rimasti impressi 4 spigoli: quelli che fanno della macchina 3 cubi affiancati su ruote!

Una curiosa soluzione stilistica 🙂

Ma quale sarà mai la casa produttrice che vuol far viggiare su ruote per le nostre strade questi 3 cubetti di metallo?

…Un po’ di pazienza ed eccovi la risposta:

Ecco a voi la nuova Lancia/Chrysler Thema!

Ormai il nuovo piano aziendale di Marchionne è svelato. Appena arrivato in Fiat oltre a dichiarare che gli operai non incidono affatto, o assai poco, sul costo della macchina, disse anche (sempre Marchionne) che non c’era da preoccuparsi: di idee per nuovi modelli ce n’erano un’infinità. Quando “comprò” Chrysler, se non ricordo male, promise che avrebbe portato negli USA un’auto dai consumi ridotti.

Soluzione all’enigma?

Portare i modelli Chrysler in Italia e la 500 negli USA 😉

Read Full Post »

So che nessuno mi crederà, ma non molto tempo fa la mia automobile ha cercato di comunicare con me!

So bene che è una macchina, non sono pazzo. Infatti non mi ha parlato con il linguaggio che utilizziamo noi umani, ma un linguaggio molto più simile a quello delle macchine.

Sembra una storia di fantascienza (non sono dentro Matrix vero?!), ma sono riuscito a documentare l’evento così da poterlo mostrare a tutti voi.

La mia auto comunica in codice binario! Ora devo solo capire cosa cerca di dirmi… visto le festività appena passate, forse voleva solamente farmi gli auguri 🙂

Read Full Post »

cervelloProvate ad immaginare un mondo civile, dove nessuno cerca di far torto a nessuno..eh sì, bello vero?

Bene, sapete per certo che una cosa del genere non esiste ai giorni nostri, ma almeno ci si aspetta che un minimo di dignità una persona la voglia conservare.

Capita sia nella vita privata che in ambito lavorativo di incontrare persone non propriamente simpatiche, la cosa peggiore però è quando non le incontri; perchè sai che sono nascosti nell’ombra come dei viscidi rotolini di merda.

I viscidi si muovono con due logiche ben distinte: la prima in genere è un’azione capibile, ma comunque inacettabile; la seconda invece è un’azione non capibile e comunque inaccettabile.

Per fare un paio di esempi:

Una persona può muoversi facendo un qualche genere di torto ad un’altra persona per un qualche beneficio diretto o indiretto. Un’azione del genere infatti è capibile agli occhi della gente, ma rimane comunque inaccettabile.

Diversamente, un’altra persona può muoversi facendo un qualche torto ad un’altra persona pur non ottenendo nessun tipo di beneficio ne diretto ne indiretto. Un’azione simile è inconcepibile nella mente di una persona adulta a meno che priva di raziocinio.

Ed ora la domandona finale:

Cosa mai ti passava per la mente, BRUTTA TESTA DI CAZZO, quando con le tue lerce manine ti sei messo a svitare l’antenna sul tettuccio della mia macchina?

Read Full Post »

Uscita del team amperini al completo al motorbike expo di Verona. Tante moto ma soprattutto tante belle ragazze in posa…

Read Full Post »

Venerdì sera, circa mezzanotte, lo staff Amperini quasi al completo (Deuspico guarisci!) torna verso la macchina in via Adigetto a Verona.
Passando dietro una Kia Sorento parcheggiata lì vicino unclepol esclama: “Attenti che c’è una donna al volante e ha la retro ingranata!”, suscitando l’ilarità dell’intera combriccola.

Passano neanche 30 secondi (il tempo di arrivare alla fusion di unclepol) che sentiamo un botto… Pensiamo subito che la bionda deve aver preso dentro a qualcosa in retro tipo un’insegna o un cassonetto. E vediamo in lontananza la Sorento ripartire sgommando.

Partiamo in quella direzione e questo è ciò che ci si prospetta davanti:

pilottino

Proprio una bella manovra!

Ma un pilottino di pietra di quelle dimensioni non penso sia così facile buttarlo giù! E pensando alla distanza dal parcheggio al pilottino (almeno 5/6 metri!) ci si domanda: ma a cosa stava pensando? a che velocità andava? cosa stava guardando? dove voleva andare?

Se pensiamo che al posto del pilottino ci poteva essere un bambino ad esempio… brrrrrr! meglio non pensarci!

Questa moda dei SUV non la capisco: in città sono perfettamente inutili! Dei pachidermi difficili da gestire, da parcheggiare e che danno una visuale ridotta (soprattutto dietro), sei poi sono anche dati in mano ad una donna… d’altronde: donna al volante…

PS: l’ultima foto è del tytn di white-rabbit: avrà anche un anno, ma fa delle foto pietose!

Read Full Post »

A fronte del sempre più alto costo del carburante, molte case si stanno atrezzando per proporre nei loro listini mezzi di trasporto ad alimentazione ibrida o altenativa. Restando in ambito di scooter e moto, alcune case anche italiane stanno già proponendo sul mercato scooter a trazione elettrica. Non si può pretendere di avere prestazioni paragonabili a quelle di un motore endotermico, ma per il tragitto casa-lavoro penso potrebbero essere una buona alternativa ai classici mezzi. I costi di acquisto sono ancora alti, si parla di diecimila euro per uno scooter “125″ e di circa quattromila per un “50″. Dando un’occhiata alle caratteristiche tecniche, anche le prestazioni non sono un gran che, il “50″ garantisce una velocità di 50 km/h ed una autonomia di circa 40 km, stessa autonomia per il “125″ ma velocità di punta di 100 km/h. Aspettando e sperando in uno sviluppo futuro di questi motori, riporto il link di una casa svizzera che produce moto da fuoristrada elettriche omologate per circolare anche in strada http://www.quantya.it/

Read Full Post »