Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘2008’

Non posso crederci (anche se lui dice di volerlo): non sanno proprio più cosa proporci per far cassa!

X-Files (The X-Files) è un telefilm di fantascienza nato nel 1993 [wiki] andata in onda fino al 2002. Ci avevano già proposto un film, che tra l’altro non mi era molto piaciuto, per far soldi nel lontano 1998 (ben 10 anni fa caspita!) ed ora, a distanza di 6 anni dalla chiusura della serie ci riprovano con una nuova pellicola. Sono andati pure a ripescare i due attori originali della serie televisiva: David Duchovny (Fox Mulder) e Gillian Anderson (Dana Scully), che tra le altre cose non mi pare abbiamo avuto tanto successo in questi ultimi 6 anni, con poche apparizioni in film minori…

Data uscita negli States:  25 luglio 2008

Data uscita in Italia: 05 settembre 2008

Data anteprima italiana: 13 agosto 2008

Oggi però, 14 agosto, ho potuto constatare come stia già circolando in rete una copia (non chiedetemi dove e come ottenerla: lo sapete meglio di me!)  etichettata LD.TS.XviD-SiLENT! Essendo un Telesync (TS) la qualità video è abbastanza bassa, ma l’audio, un Line Dubbing (LD) di qualità mi ha lasciato stupito!

Complimentoni a  SiLENT (che devo ancora scoprire se sia una persona o un gruppo…) per la velocità!

…anche se è probabile che da buon seguace della serie televisiva andrò comunque a vedermelo al cinema a tempo debito, anche se già tutti ne parlano male!

Read Full Post »

Sono ovunque, ci perseguitano, ci plagiano, ci rendono schiavi. Tutto senza che noi ce ne rendiamo conto. I video che posto qui sotto valgono la pena d’esser visti, vale la pena perdere mezzora del proprio tempo per guardarli.

Specialmente quest’ultima serie di tre video all’interno della quale possiamo trovare le seguenti parole:

Giulietto Chiesa

La televisione è mentitrice è manipolatrice è inganno. Allora la prima cosa che io dico sopratutto ai giovani, non credete a niente, neanche a quello che vi stò dicendo io. Sottoponete tutto quello che ascoltate e sopratutto quello che vedete ad un forte vaglio critico, guardate con la vostra coscienza con i vostri occhi e non credete a nessuno. Verificate se potete e se non vi dicono le fonti non credete mai e comunque a quello che vi dicono. Il resto è il frutto della vostra intelligenza. Noi per difenderci dalla televisione dalla manipolazione dall’inganno possiamo usare soltanto il nostro cervello, possiamo capire che ciascuno di noi davanti alla televisione è solo e che quindi non bisogna guardare la televisione da soli. Guardarla insieme, commentarla e quando non si è d’accordo dire a chi ha fatto a chi ha detto una bugia chiedergli il conto di cosa ha fatto, non da soli, ma in compagnia tutti insieme. Possiamo battere questa televisione bugiarda, cattiva maestra. Io la considero la peggiore epidemia capitata all’uomo.



Read Full Post »

Sabato 19 Luglio 2008, ore 6.00 inizia il lungo viaggio dello staff Amperini verso l’Ortles per assistere Unclepol nella scalata in bicicletta al passo dello Stelvio.

Il viaggio di avvicinamento è durato dirca tre ore, compresa sosta rifornimento in autogrill.

Dopo circa tre ore di viaggio siamo arrivati a Prato Stelvio, da li inizia l’avventura. Scaricata la bici dalla macchina, Unclepol inizia i 26 km di salita che lo porteranno ai 2760 metri del passo.

Mentre pedalava, il resto dello staff (white-rabbit, Deuspico e P3go83) facevano assistenza in macchina, la scalata è durata in tutto circa due ore e mezza, nulla da dire in particolare sulla salita, chiaramente non è stata una passeggiata, molti sono stati gli incontri/sorpassi con altri ciclisti.

Fortunatamente il tempo è stato clemente, il sole splendeva alto in cielo, la temperatura era piuttosto bassa ma essendo su un ghiacciaio non ci si poteva certamente aspettare il caldo.

Momento più atteso della giornata è stato il pranzo alla Forst di Merano.

Un doveroso ringazziamento va a tutto la staff Amperini che mi ha assistino durante la scalata, grazie ragazzi alla prossima!

Read Full Post »

Art.1 L’Italia è una repubblica […]

A volte mi capita di dimenticarlo, specialmente vedendo come si stanno evolvendo le cose.

Comunque buona festa della Repubblica a tutti i patrioti.

Per trattazioni storiche vi rimando a wikipedia. 😉

Read Full Post »

Secondo la valutazione del presidente Rai «Michele Santoro ha di nuovo messo il servizio pubblico radiotelevisivo a disposizione di Beppe Grillo; il quale, dagli schermi della Rai ha rivolto insulti inconcepibili e privi di qualunque giustificazione al presidente della Repubblica. Fonte

Ma guardiamo bene il dibattito finale tra Travaglio e Sgarbi, chi è quello che regala insulti? quello che s’arrabbia e non fa parlare civilmente gli altri?

Anche se in un programma fosse stato messo a disposizione il servizio radiotelevisivo a Grillo (comico) dove sarebbe l’errore? visto che i restanti giorni a tutte le ore il servizio radiotelevisivo è a disposizione di colui che avete votato tutti in coro?

L’unico programma serio rimasto in una televisione monopolistica dell’informazione e vanno anche a criticarlo? mettetevi apposto dai!

..Un white-rabbit che non sà dove andremo a finire..

Read Full Post »

Alone in the dark

Qualcuno si ricorda quella fantastita avventura grafica degli anni 90 chiamata alone in the dark??

Alone in the Dark (“Solo nel Buio”) è un videogioco distribuito da Infogrames nel 1992, primo capitolo della serie omonima. Si tratta di uno dei primi esempi di survival horror, genere reso celebre da Resident Evil. [wiki]

Ebbene dopo alcuni anni di silenzio è atteso per giugno 2008 il seguito di questo fantastico gioco!

Vi linko qui di seguito un video che mostra come dovrebbe essere in azione!

Figo vero?

Read Full Post »

Io non capisco.

Sarò stupido ma non capisco, non capisco perchè così tanta gente cazzo non abbia un minimo di senso civico e voglia di collaborare. Di chi parlo? dei colleghi!
E’ possibile che tutti vogliano prendersi i meriti di ciò che fai e tutti vogliano addossarti le colpe di ciò che sbagliano? o accentuare quando – per carità succede – sbagli tu! Non lo sò se sono capitato io in un ambiente di lavoro particolarmente strano e complesso oppure se sia ovunque così e bisogna difendere con gli artigli il proprio lavoro per paura che qualcuno se ne impossessi. Fattò stà che io ne ho i coglioni veramente pieni. L’unica cosa che mi fa andare avanti è sapere che fra poco posso essere libero dal contratto e decidere se andarmene o meno.
Anche le persone di cui ti fidavi, di cui avevi rispetto e stima ora le guardi e sembrano bambole che non sanno nemmeno loro come comportarsi, cosa fare e come farlo, sbagliano e vogliono nascondere. Prima erano i tuoi mentori ed ora sono insignificanti, magari bravi sul lavoro ma non più così bravi da farti da mentore e a livello zero sul piano comunicativo. Quando uno insiste per far vedere quello che fa, anche quando non è lui a farlo, non ci trovo un senso e mi vien da ridere. Sarò io scemo, ma quando uno fa un bel lavoro sono il primo a farlo notare agli altri, ma faccio notare che tal persona ha fatto una bella cosa e in modo chiaro dico che è stata quella persona, non dico frasi redatte a scopo tale da far sembrare che sia mio il merito.
Oggi è successa una cosa non molto insolita ma che non mi sarei aspettato in maniera così accentuata. Un lavoro di cui sono sicuro della provenienza e condividevo tale punto di vista, è stato rinnegato in pieno da chi l’ha fatto con le parole: “io no di sicuro” alla domanda – posta volutamente da me per testare le “palle” della persona nell’assumersi responsabilità – “ma chi ha avuto l’idea di far così?”.. Per sentirsi dire poi, dopo aver fatto notare che sapevo chi era stato, “si, ma perchè m’hanno detto così”. Mi vien da ridere anche qua visto che ero presente e la mente ricorda bene quella giornata in cui TU, cazzo, tu hai detto di far così “pavoneggiandoti” anche col capo perchè eri stato tu a dir di fare così e non qualcun’altro, vedendo i consensi di chi ti stava attorno. Ed ora perchè sono uscite storie son dovuto andar io a sistemare le cose, a discutere con tutti per pararti il culo, si il culo a te non il mio. Ma in un certo senso ho parato il mio visto che, non sò perchè, a fine della fiera m’è quasi sembrato – da come parlavi – che fosse solo colpa mia ciò che è successo.. Ma lasciamo perdere ora è tutto sistemato e son sicuro che è merito tuo se è sistemato vero? Forse nemmeno lo fanno apposta queste persone, forse hanno qualche problema mentale e involontariamente rifiutano di poter far qualcosa di sbagliato e nella loro testa son veramente convinti di non averla fatta. Anche perchè son convincenti quasi ehehehe ma vaffanculo va
Parlando d’altro, cosa cazzo c’hanno nella testa gli ItaGliani? Gente ignorante che non sà quello che fa ma che crede di saperne più di tutti. Stamane sentendo voci di qua e di la erano tutti scontenti dell’andamento delle votazioni, e allora chi l’ha votato? Se son tutti scontenti.. Oppure siete tutti come bandiere che andate dalla parte in cui tira il vento? E quindi se qualcuno vi dice che è scontento lo dite anche voi e quando vi dicono che esultano per il risultato esultate anche voi? provate a premere ON sul cervello chissà che non iniziate a pensare con la propria testa, smettete di guardare televisione e diventate consapevoli dello schifo in cui viviamo. Perchè come dice il caro Deuspico, se chiedete spiegazioni, sulla votazione data, al 90% delle persone o si mettono a screditare gli altri candidati oppure dicono che era il meno peggio.

Prego per andare a fanculo da quella parte.

Fanculo

un white-rabbit che scuote la testa e si accorge che non c’è niente dentro.

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »