Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Musica’ Category

Come innamorarsi di una canzone ascoltandola quelle 1000 volte in una settimana (il singolo è uscito il 23 gennaio)

archive1

Potete ascoltare questa canzone stupenda su Deezer (la canzone l’ho scoperta ascoltando la radio Trip hop), oppure su youtube, ma occhio che crea dipendenza!

Per chi non lo sapesse (l’ho scoperto poco fa anch’io…), Archive è un gruppo musicale nato in Inghilterra a South London, per iniziativa del bassista-tastierista Darius Keeler e del chitarrista-percussionista Danny Griffiths. Generalmente vengono definiti un gruppo Trip Hop, ma il loro progetto è molto più ampio, che spazia dall’acustica all’elettronica, dall’ambient allo stile dei Pink Floyd. [wiki]

Per adesso ho avuto il piacere di ascoltare solo la colonna sonora di Michel Vaillant, ma prometto che mi rifarò!

Sito ufficiale degli Archive.

Rimaniamo in attesa dell’album, “Controlled Crowds”, che dovrebbe uscire in marzo…

Read Full Post »

Devo assolutamente postare il testo di questa stupenda canzone, il testo ovviamente è in inglese ma per comodità l’ho tradotto.

Tutti sanno le cose vanno male. (E’ una crisi) Tutti sono senza lavoro o hanno paura di perdere il loro impiego. Il dollaro compra il valore di 5 cent… le banche stanno fallendo… i negozianti tengono una pistola sotto la cassa… i teppisti si scatenano per la strada e non c’è nessuno da nessuna parte che sembra sapere cosa fare. E non c’è fine. Sappiamo che l’aria è inadatta da respirare e il nostro cibo è inadatto da mangiare… ci siediamo a guardare i nostri televisori mentre qualche presentatore locale ci dice che oggi abbiamo avuto quindici omicidi e sessantatre reati violenti – come se tutto questo fosse normale!

Sappiamo che le cose vanno male; più che male. E’ la follia! E’ come se tutto, dovunque fosse impazzito. Così, non usciamo più; ci siediamo in casa e lentamente il mondo in cui stiamo vivendo sta diventando più piccolo e diciamo: Per favore, almeno lasciateci tranquilli nei nostri salotti … permettetemi di tenere il mio tostapane, il mio televisore e la mia vecchia bicicletta e non dirò nulla – ma almeno lasciateci tranquilli.

Ma io non vi lascerò tranquilli Voglio che voi vi incazzate!

Non voglio che protestiate e non voglio che manifestiate o che scriviate al Congresso, perché non so che cosa dirvi di scrivere. Non so cosa fare per combattere la crisi, l’inflazione, i russi o la criminalità nelle strade. Tutto quello che so è che prima dovete incazzarvi… dovete dire: “sono un essere umano – Maledizione – la mia vita ha un valore!”

Voglio che vi alziate in piedi adesso, voglio che tutti voi vi alziate dalle vostre sedie.

Voglio che vi alziate in piedi, proprio ora, e andate alla finestra – apritela, mettete la testa fuori e urlate: “Sono incazzato nero e tutto questo non lo accetterò più!”

Il testo originale lo trovate qui.

Il testo di questa canzone è stato tratto dal film Network (Quinto potere), del 1976.

Qui invece trovate lo spezzone del film in italiano.

Read Full Post »

Bang Gang – Follow

Video (non ufficiale penso…) della mia canzone preferita!

Read Full Post »

« Newer Posts